Anonim
Image La coppia sulla ruota motrice è zero. Questo succede ?!

Considera un semplice esempio. Immagina che un'auto a trazione integrale si muova lungo una tangenziale. I carichi delle ruote sono considerati uguali. Nessuno dei differenziali è bloccato. Ora proviamo a capire quale delle quattro ruote ha la massima quota della potenza totale.

Di solito, dopo aver sentito della presenza di un differenziale, dicono: allo stesso modo, dicono - allinea tutto. Ma questo non è vero: un differenziale simmetrico allinea i momenti, non il potere.

La potenza è il momento moltiplicato per la frequenza di rotazione. Questa è una delle manifestazioni della regola della leva finanziaria conosciuta dagli anni scolastici: vinciamo in forza - perdiamo in lontananza. In questo caso, con uguali momenti e differenza nelle velocità angolari, si scopre che la massima potenza cade sulla ruota, che ruota più velocemente di altre. Nella situazione che abbiamo descritto, questa è la ruota anteriore esterna. È quello che si muove lungo la traiettoria con il raggio maggiore e percorre un percorso più lungo rispetto agli altri "compagni di squadra".

  • Tutto ciò che devi sapere sui tipi di trazione integrale, abbiamo raccolto in questa pubblicazione.